ghiaccioli e gelati per cani

Ghiaccioli e gelati per cani ecco le ricette fai da te

Fa caldo, anzi caldissimo, sei seduto all’ombra sulla panchina con il tuo cane e non trovi refrigerio (come lui d’altra parte). La brezza del mare ti solletica il naso, ma fa caldo, troppo caldo.
Ti guardi intorno e cosa vedi? Una fontanella dell’acqua lungo il marciapiede del lungomare e poco più in là, una visione fantastica, una foto di un bel ghiacciolo.
Non resisti, ti alzi e corri verso il botteghino dei gelati.

Ecco, se il tuo cane potesse fare lo stesso, non credi che si comprerebbe un bel gelato invece che bere la solita acqua e pure non troppo fredda?
Certamente! Ed allora, perché non fargliene uno fatto apposta per lui e per le sue esigenze?
L’idea mi è venuta grazie allo spunto dettatomi dalla Dott.ssa Annalisa Barera, nostra consulente nutrizionista e collaboratrice, sempre disponibile a fare la giusta dieta per i nostri amici pelosi.

Come funziona la termoregolazione nel cane?

La termoregolazione (la capacità di regolare la temperatura corporea e di abbassarla quando fa troppo caldo) del cane è affidata a due parti principali: i piedi e la bocca.
La sudorazione infatti avviene solo ed esclusivamente a livello dei polpastrelli.
Con la respirazione che accelera e la lingua che si muove avanti e indietro, il cane cerca di “farsi aria” e far disperdere calore, oltre che di fare entrare aria fresca nei polmoni.

Somministrare alimenti ghiacciati, può davvero essere utile ed aiutare i nostri amici a 4 zampe a rinfrescarsi.
Se poi si conosce qualche trucco, si possono produrre degli alimenti davvero utili anche contro alcuni malesseri tipici della stagione estiva: inappetenza, svogliatezza, spossatezza. E anche come trattamento contro il mal d’auto o come aiuto durante i lunghi viaggi.

I ghiaccioli ed i gelati per cani possono essere confezionati facilmente e con qualche piccolo accorgimento, possono anche diventare vere e proprie cure adiuvanti per la stagione estiva.

ghiaccioli e gelati per cani

Vediamo quindi alcune facili ricette per ghiaccioli e gelati per cani.

Ma prima una piccola premessa.
I ghiaccioli non sono altro che dei frullati di frutta e o verdura a cui si possono aggiungere tisane, o spremute.
gelati si confezionano aggiungendo dello yogurt bianco intero per dare maggiore consistenza agli altri ingredienti, ma può essere utilizzato anche del formaggio morbido. La ricotta, oppure il burro di arachidi (puro, senza aggiunta di zuccheri o altro).
Quest’ultimo è particolarmente valido come fonte di energia, indispensabile in questa stagione.
Liquido o cremoso, il contenuto dovrà essere messo in appositi stampi da riporre in freezer.
Potranno quindi essere somministrati durante la giornata.

Durante i viaggi, il ghiacciolo può essere utilizzato come acqua da somministrare durante il tragitto, mettendolo in un contenitore termico ed avendo avuto l’accortezza di far congelare la bibita negli stampini del ghiaccio.

Consiglio curioso: usi la centrifuga per farti delle bibite sane e rinfrescanti? Usa lo scarto per fare il gelato! Le bucce e gli avanzi sono ricchi di fibre solubili, molto utili all’intestino, alla flora batterica intestinale ed al sistema immunitario!!

La componente terapeutica dei Fiori di Bach

Le ricette che ti presento, hanno una componente terapeutica, che utilizza i Fiori di Bach: un rimedio derivato dalla medicina omeopatica.
Le boccette di queste sostanze sono facilmente reperibili nelle farmacie e parafarmacie.
Sono in soluzione alcoolica ed il dosaggio è rigorosamente una sola goccia per porzione.

Se non vuoi acquistare una sostanza alcoolica oppure non vuoi acquistare una boccetta intera, puoi rivolgerti alla Sig.ra Enrica Zacchi, che sarà lieta di preparare le dosi che vorrai utilizzare, in soluzione acquosa (dinamizzata) e non in soluzione alcolica come invece trovi in commercio normalmente.
Sarà anche in gradi di darti moltissimi altri consigli sull’uso dei Fiori di Bach e Californiani (altri fiori meno noti, ma altrettanto efficaci).

Ed ora via alle ricette! Salva la pagina nei preferiti, così potrai ritrovarla anche al momento della preparazione!

GHIACCIOLO ENERGIZZANTE E STIMOLANTE L’APPETITO

Ingredienti base:

  • Te al Karkadé
  • Anguria
  • Fragole
  • Carote

Fiori per aumentare l’effetto energizzante e stimolante .

  • Olive –>:rinforza e rinvigorisce
  • Wild rose –>stimola l’interesse per la vita e quindi l’appetito

Preparazione:
Preparare e fare raffreddare il te’, intanto frullare le fragole insieme all’anguria.
Tritare nel mixer le carote.
Mescolare tutto insieme e riporre negli stampini o nel contenitore per fare i cubetti del ghiaccio.
Se si vogliono utilizzare i Fiori di Bach, aggiungere UNA SOLA goccia per tipo di fiore, per porzione.

In estate il caldo diminuisce molto l’appetito dei nostri amici i quali spesso non riescono ad alimentarsi, questi ghiaccioli, oltre ad avere un effetto dissetante e rinfrescante, aumentano il loro appetito, grazie ai suoi ingredienti .

I frutti rossi, sono tutti energizzanti, l’anguria per la forte componente acquosa inoltre è particolarmente dissetante. Le carote alzano il livello di insulina con effetto positivo sull’appetito, aumentandolo.

ghiaccioli e gelati per cani

GELATO TONIFICANTE E CONTRO METEORISMO E ALITOSI

Ingredienti base:

  • Tisana all’ Anice, Finocchio e Liquirizia (ne esistono di già pronte anche al supermercato)
  • Ricotta
  • Olio d’oliva

Fiori per aumentare l’effetto energizzante e stimolante .

  • Hornbeam –> tonificante, diminuisce la stanchezza del mattino
  • Sunflower –> è il girasole, apre al mondo,migliora la visione della vita, ottimizzante

Preparazione:
Preparare la tisana e lasciarla raffreddare, intanto mescolare la ricotta con l’olio d’oliva.
Mescolare gli ingredienti ed aggiungere UNA SOLA goccia per tipo di fiore, per porzione. Riporre negli stampi e congelare.

La ricotta e l’olio d’oliva sono una ottima fonte di grasso, necessaria per dare energia durante questo periodo. La termoregolazione nel cane infatti, affatica molto il cane che ha bisogno (al contrario di quanto pensato) di assumere la giusta quantità di sostanza che riesce ad essere data proprio dai grassi, animali e vegetali.

I Fiori aggiunti poi aiutano tonificando e migliorando l’umore.
Liquirizia, anice e finocchio regolano il meteorismo e donano un alito piacevole.


GELATO RINFRESCANTE E TONIFICANTE CONTRO LA SPOSSATEZZA

Ingredienti base:

  • Yogurt intero bianco, senza zuccheri aggiunti ed addensanti
  • Melone
  • Albicocca
  • Succo d’arancia /oppure kiwi frullato che ha un ottimo appporto di vitamina C
  • 1 foglia di menta piccola

N.B IL SUCCO D’ARANCIA E GLI AGRUMI IN GENERALE SONO DA EVITARE A CANI CHE SOFFRONO DI RIGURGITO.

 

Fiori per aumentare l’effetto energizzante e stimolante .

  • Walnut –> la noce serve a migliorare l’adattamento al cambiamento
  • Dill –> l’aneto agisce contro la tensione nervosa e la spossatezza

Preparazione:
Frullare la frutta insieme alla fogliolina di menta ed incorporare allo yogurt ed al succo d’arancia.
Mescolare gli ingredienti ed aggiungere UNA SOLA goccia per tipo di fiore, per porzione. Riporre negli stampi e congelare.

I frutti arancioni, come quelli rossi, sono energizzanti, e tonificanti. L’effetto dei fiori amplifica questa capacità, stimolando l’adattamento al cambiamento (climatico in questo caso) e agendo contro la tensione nervosa e la spossatezza conseguente.

Ghiaccioli e gelati per cani Chamo

 

GHIACCIOLO/GELATO RILASSANTE

Ingredienti base ghiacciolo:

  • Succo di agrumi (limone, lime, arancia, pompelmo, insieme o singolarmente, vedi comunque nota sopra)
  • Camomilla in tisana
  • Verbena in tisana

Ingredienti base gelato:

  • Banan
  • Yogurt bianco intero

Fiori per aumentare l’effetto tranquillante e rilassante .

  • Camomilla (Fiore Californiano) –> diminuisce lo stress e regolarizza l’umore
  • Verbena –> contro l’iperattività, e l’ipereccitazione

Preparazione ghiacciolo e gelato:
Ghiacciolo
: preparare le tisane e lasciarle raffreddare, intanto spremere gli agrumi ed incorporarli a tisana fredda.
Gelato: frullare il frutto ed incorporarlo allo yogurt.

Per entrambe le ricette andare avanti come segue: mescolare bene gli ingredienti ed aggiungere UNA SOLA goccia per tipo di fiore, per porzione. Riporre negli stampi e congelare.

Questi ingredienti, se preparati come cubetti di ghiaccio, possono essere somministrati durante un viaggio lungo. Oppure (il ghiacciolo) per essere messo come raffreddante l’acqua di abbeverata durante il giorno. Non esagerare nelle dosi.

La camomilla se somministrata in eccesso, ha un effetto eccitante (per cui opposto a ciò che vogliamo).

 


GHIACCIOLO E GELATO CONTRO LE CINETOSI

Ingredienti base:

  • Gli ingredienti di ogni singola ricetta descritta sopra (ad esclusione dei Fiori)
  • Zenzero in povere o radice da grattugiare (un piccolo pizzico)

N.B. LO ZENZERO E’ DA EVITARE IN CASO DI PATOLOGIE BILIARI ED ALLA CISTIFELLEA, COME AD ESEMPIO I CALCOLI.

Fiori per la cinetosi (mal d’auto) .

  • Elm –> per migliorare la sopportazione dello stress psicofisico
  • Impatiens –> contro l’impazienza, l’irritazione per dover stare fermi.

Preparazione:

Ad ogni preparazione precedente è possibile aggiungere una punta di zenzero, aggiungere UNA SOLA goccia per tipo di fiore, per porzione. Riporre negli stampi e congelare.

Se gli stampi sono quelli per fare il ghiaccio si potranno poi conservare in un contenitore da poter somministrare prima del viaggio (circa un’ora prima) e durante lo stesso.
In questo modo, si avrà un doppio effetto: contro il vomito (lo zenzero, toglie l’effetto della nausea) e contro la disidratazione.
Durante il viaggio, infatti i cani che soffrono il mal d’auto, sono più agitati e tendono a sbavare abbondantemente.
Questo significa che sono più soggetti alla disidratazione e quindi al colpo di calore. Idratarli in modo adeguato con questa bevanda, sarà utilissimo ed aumenterà il loro (e tuo) confort di viaggio.

ghiaccioli e gelati per cani zenzero cinetosi

Bene per oggi è tutto. Fammi sapere qual è stata la ricetta che più è piaciuta al tuo cane!
Fallo subito, lascia un commento qui sotto!

E se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con i tuoi amici, i pulsanti sono proprio qui sotto!!
E se vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità riguardanti malattie e terapie dei tuoi amici pelosi, iscriviti alla nostra newsletter!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *